Calcio e sociale: ragazzi di Colledimezzo all'attacco!

Quest’anno la nostra zona abbonda di calcio che merita attenzione.
La squadra che per l’appunto porta il nome della nostra terra, la Val di Sangro, sta disputando un ottimo campionato in C2. La squadra del presidente Americo Pellegrini, brillante imprenditore locale, catalizza l’attenzione di un’intera vallata. I biancazzurri sono in zona play-off e la compagine esprime un calcio che spesso entusiasma i tifosi. L’ultima domenica è uscita vittoriosa dal difficile campo della Nocerina, e domenica 22 aprile s’appresta a disputare il big match con la capolista Sorrento. Sperando in una brillante vittoria, si prevede un vasto pubblico, come sempre, allo stadio di Montemarcone. Vogliamo in questo contesto ricordare che la squadra giovanile della Val di Sangro disputerà il prossimo campionato nel nostro campo sportivo Federico De Laurentiis di Colledimezzo, rinnovato per l’occasione.
Scendendo un pò più giù di categoria parliamo di Promozione dilettanti. Questa è categoria dove spesso si può ammirare del buon gioco. In questo contesto si sta mettendo in evidenza un giocatore di Colledimezzo, Antonio del Peschio, 23 anni, figlio di Enrico Del Peschio e Ivana Di Lello. Il ragazzo gioca centravanti nel Perano, squadra anche questa tra le prime in classifica. Antonio è molto forte tecnicamente. Batte con entrambi i piedi, dispone di un’ottima visione di gioco che spesso lo mette spesso in condizione di servire il compagno smarcato. Ma la sua specialità è il gol. Essendo un centravanti, Antonio è in possesso di un ottimo tiro a rete, le sue decine di gol nei tre ultimi campionati parlano chiaro. Nel campionato che si sta disputando ha già realizzato un ottimo numero di gol, che lo ha posto all’attenzione degli esperti.
Un altro ragazzo di Colledimezzo che sta addirittura vincendo un campionato col Paglieta in prima categoria, è Simone d’Alessandro, figlio di Mario D’Alessandro e Teresa del Peschio. Anche lui punta. Entrambi i ragazzi vengono dal prolifico vivaio della Val di Sangro, fucina di ottimi giocatori da sempre.
I due ragazzi sono anche impegnati socialmente per il nostro paese. Antonio è infatti Vice Presidente della Pro Loco, e Simone è un consigliere del Direttivo, sempre della Pro Loco. E questo, se vogliamo, è una nota in più di merito di cui essere orgogliosi.

Tanti auguri da parte dell’Amministrazione comunale affinché facciano sempre meglio onorando il nome di Colledimezzo.

Camillo Carrea

camillocarrea@virgilio.it